Indice

Farsi una pennina USB avviabile Slackware

Da notare:

le procedure descritte in questo tutorial sono da considerare "as is", così come sono, e senza garanzie. Non c'è relazione tra l'originale distro Slackware (grande distro!) e le idee contenute in questo articolo.

Preamble

Io penso che l'idea della usbboot.img, come sistema per farsi una pennina USB avviabile, sia superata. E' lenta al boot e usa un filesystem FAT proprietario. Forse l'unica ragione per cui il team di Slackware mantiene ancora questo sistema è perché gli utenti windows non possono far girare uno script bash nel proprio sistema.

Ma per far girare un semplice script bash sarebbe sufficiente un qualsiasi sistema Linux, anche il mini sistema interno al DVD di Slackware, così anche gli utenti windows che possiedono almeno un PC con lettore DVD potrebbero eseguire uno script esterno.

Lo script

Ecco un semplice script che può creare una pennina USB bootabile simile al DVD di installazione Slackware, che potrebbe contenere anche i pacchetti per eseguire l'installazione di Slackware anche in computer senza lettore DVD. Scarica lo script File:UsbslackDVDboot.sh

Rev.03 - 13-03-2013, alcuni miglioramanti. Note:

  1. Lo script ora copia l'intera struttura /dev del sistema ospitante per evitare l'errore di cui sotto:
#Uncomment below if you get errors type: Warning: '/proc/partitions' does not match '/dev' directory structure.
cp -Rpdf /dev/* $USB_TEMP_MOUNTPOINT/$SLACK_INSTALL_PATH/dev/
  1. Il kernel della Slackware14 necessita di LILO version 23.2 per avviarsi

Nota: lo script non è testato su larga scala, ma finora ha lavorato bene in diversi PC

How to use

Per costruire la pennina USB, devi montare il DVD di Slackware prima di eseguire lo script. Devi essere sicuro di conoscere esattamente il nome del dispositivo USB connesso al tuo PC: lo script può formattare il disco, così tutti i dati nel dispositivo di destinazione andrebbero persi.

Comunque, ti puoi fare la pennina USB senza formattare, infatti lo script installerà l'intero sistema in una cartella chiamata "SlackDVD". Lo script non formatterà il dispositivo USB se questo è già montato, ma, in ogni caso, copierà i giusti file e installerà il boot manager Lilo.

Procedura operativa

$su -
# fsisk -l
 
Disk /dev/sda: 251.0 GB, 251000193024 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 30515 cylinders, total 490234752 sectors
...
Disk /dev/sdb: 500.1 GB, 500107862016 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 60801 cylinders, total 976773168 sectors
...
Disk /dev/sdc: 4022 MB, 4022337024 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 489 cylinders, total 7856127 sectors
Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x516cb889
 
   Device Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sdc1              63     7438094     3719016   83  Linux
/dev/sdc2   *     7438095     7855784      208845    b  W95 FAT32
#

in questo esempio il dispositivo usb è /dev/sdc1, già formattato ext2 ... nel caso puoi anche montare il dispositivo, oppure essere sicuro che è smontato, così lo script lo formatterà.

./usbslackDVDboot.sh sdc 1

poi segui le istruzioni del programma, buon divertimento!

Eseguire lo script nell'installer Slackware Linux DVD

Se intendi usare l'installer di Slackware per creare il disco usb devi fare alcune operazioni aggiuntive, in particolare installare "lilo", poiché non è presente nel sistema per default. Ecco un esempio:

mkdir /slackcdrom
mount /dev/sr0 /slackcdrom
installpkg /slackcdrom/slackware/a/lilo-*.txz

e, ovviamente, copiare lo script usbslackDVDboot.sh nella home directory, per esempio /root

Zoros 17:51, 10 October 2012 (CEST)

Estratto da "http://www.zoros.org/wiki/index.php?title=How_to_make_a_Slackware_bootable_usb-stick_starting_from_Slackware_installation_DVD,_or_any_Linux_system/it"